..
Numeri di energenza
Mappa del comune
Raccolta link
Rubrica indirizzi
Gallerie immagini
Richiesta informazioni
Sitemap
Stampa la pagina
Cani
..

Problematiche concernenti la custodia dei cani

 

La Polizia Comunale, su delega del Municipio vigila anche in materia di cani, in particolare sul rispetto dell’Ordinanza municipale sui cani.

Qualora venissero constatate da parte degli agenti, contravvenzioni alla citata ordinanza come alla Legislazione Cantonale e Federale in materia, gli stessi informeranno il Municipio con eventuali proposte di contravvenzione in materia.

In particolare ai proprietari di cani si ricorda di rispettare i seguenti articoli previsti nelle ordinanze del Comune di Capriasca:

  • Ordinanza municipale sui cani di Capriasca art. 12 Quiete Pubblica: I detentori sono tenuti a prendere le necessarie misure alfine di evitare situazioni di disagio e reclami da parte del vicinato.

  • Ordinanza municipale sui rumori molesti art. 3: È vietata qualsiasi azione suscettibile di disturbare la quiete notturna, dalle ore 23.00 alle 07.00.

  • Ordinanza municipale sui rumori molesti art. 7: I detentori di animali devono vigilare affinché gli stessi non arrechino disturbo a terzi, in particolare non devono disturbare la quiete notturna.

Tenuta al guinzaglio

 

Come da disposizioni dell'Ordinanza municipale sui cani art 9:

È assolutamente vietato lasciare vagare i cani incustoditi sulle pubbliche vie, piazze, areali scolastici, campi sportivi aperti o cintati e nei parchi e giardini pubblici. I cani di qualsiasi razza ed indole devono quindi essere tenuti costantemente al guinzaglio, in particolare nei luoghi frequentati dal pubblico o da altri animali. Il detentore è inoltre tenuto ad adottare tutte le precauzioni necessarie affinché non possa sfuggirgli o nuocere alle persone o ad altri animali.

 

Notifiche e banca dati AMICUS

 

Dall’entrata in vigore della banca dati gli annunci da parte dei domiciliati, per nuovi proprietari di cani, cambiamenti di proprietà o d'indirizzo, registrazione dei cani (microchip), decesso dell’animale, non devono più essere notificati alla polizia comunale,  ma direttamente  alla banca dati ufficiale AMICUS.

Per quanto concerne invece i neodomiciliati, al momento del loro arrivo essi devono annunciare all'Ufficio controllo abitanti, oltre che ad AMICUS, i cani di loro proprietà.

 

Tassa cani, competenza comunale dal 2014

 

Il 29 gennaio 2014 il Gran Consiglio, attraverso una modifica dell’art. 4 della Legge sui cani, ha trasferito la competenza di riscuotere la tassa annuale sui cani dal Cantone ai Comuni. Per maggiori dettagli vogliate consultare la informazioni riportate nella relativa pagina dell'amministrazione.

 

Corsi obbligatori per cani e padroni

 

A partire dal 1° settembre 2008, è obbligatorio frequentare i corsi Opan ed eventualmente per i cani presenti nella lista di quelli soggetti a restrizioni anche i corsi supplementari.

 

I corsi di base Opan

 

Prima di prendere un cane, il futuro detentore è tenuto a seguire un corso teorico. Entro un anno dall'acquisto, il possessore deve partecipare a un corso pratico con il cane per conoscere le esigenze e il comportamento dell'animale, il modo corretto di interagire per tenerlo sotto controllo in diverse situazioni e come agire se il cane evidenzia comportamenti problematici. Coloro che avevano già un cane prima del 1° settembre 2008 e ne hanno preso un altro dopo questa data, devono seguire unicamente il corso pratico. Questo obbligo vale per tutti i detentori e per tutte le razze di cani.

Per saperne di più, visitate il sito federale Mi prendo cura del mio animale.


Autorizzazione di razze soggette a restrizioni

Per  detenere i cani presenti nella lista è necessario disporre di un'autorizzazione da parte dell'Ufficio del veterinario cantonale, da richiedere prima dell'acquisto.

Richiesta e requisiti

  • La richiesta di autorizzazione va inoltrata al municipio su un apposito formulario con l'estratto del casellario giudiziale e l'attestato di frequenza al corso teorico di base Opan.
  • Il municipio verifica i requisiti e preavvisa l'istanza.
  • L'Ufficio del veterinario cantonale è l’autorità competente per la decisione sul rilascio dell'autorizzazione.

Per le trenta razze di cani (e loro incroci) soggette ad autorizzazione, oltre ai corsi di base Opan, ci sono corsi supplementari e dei test cantonali da effettuare tra il nono e il tredicesimo mese e tra il secondo e il terzo anno d'età del cane. Il superamento dei test comporta il rilascio di un attestato di capacità della coppia cane-padrone. Questi cani devono essere condotti individualmente nelle aree accessibili al pubblico. Le restrizioni si applicano a tutti i cani nati dopo il 1° aprile 2009 residenti nel cantone o che hanno una residenza secondaria e vi soggiornano almeno 30 giorni l'anno.

 

Attenzione!

Per essere valevoli, tutti i corsi e i test devono essere impartiti da istruttori abilitati con diploma riconosciuto dall'Ufficio del veterinario federale. I centri di formazione offrono un ampio ventaglio di corsi, oltre a quelli obbligatori, utilissimi ai cani e ai loro detentori (dalla socializzazione, all'educazione primaria fino alle discipline sportive).

..
..
Polizia Torre di Redde
..
..
ar Monscendrín 3
casella postale 358
6953 Lugaggia
Tel: 091 936 03 90
Fax: 091 936 03 94

Apertura sportello a Lugaggia

martedì - mercoledì - giovedì
13:30 - 17:30

 

Apertura sportello (front-office) a Comano

martedì

08:00 - 12:00

Ordinanze cani