..
Numeri di energenza
Mappa del comune
Raccolta link
Rubrica indirizzi
Gallerie immagini
Richiesta informazioni
Sitemap
Stampa la pagina
Sostegno pedagogico
..
Attività

Il Servizio di Sostegno Pedagogico (SSP) é un servizio pubblico che interviene all’interno della scuola. In collaborazione con i docenti e la famiglia, attraverso modalità specifiche, ha il compito di sostenere lo sviluppo del bambino nei suoi percorsi di crescita ed apprendimento. Nel definire l’intervento delle docenti di sostegno, si considerano i seguenti ambiti di sviluppo:

  1. ambito socio-affettivo: affinché il bambino possa investire positivamente la vita scolastica (relazioni di fiducia con il docente titolare ed i compagni) e abbia la possibilità di esprimersi liberamente mantenendo la sua individualità, è importante che egli possa costruire un’autostima positiva e affrontare le attività scolastiche con viva motivazione.
  2. ambito cognitivo: attraverso attività differenziate ed adeguate alle sue capacità si permette al bambino di sperimentare e rinforzare il suo percorso di apprendimento.


Il tipo di intervento messo in atto nasce da un progetto condiviso e varia nelle sue modalità: incontri individuali, con piccoli gruppi od all’interno della classe.

Secondo le nuove disposizioni, sempre di più il/la docente di sostegno è a disposizione per consulenze ai docenti titolari, anche con progetti mirati all’interno della classe.

Negli ultimi anni il lavoro alla scuola dell’infanzia è stato gradualmente incrementato attraverso diverse esperienze pedagogico-didattiche, con lo scopo soprattutto di conoscere meglio i bambini del III livello. Ciò dovrebbe permettere di lavorare in un’ottica di prevenzione e di collaborazione con le docenti titolari, favorendo il passaggio dei bambini dalla SI alla SE.

Le docenti di sostegno sono disponibili in sede per momenti di scambio con i docenti titolari e di incontro con i genitori.


Operatori del SSP

Il SSP è composto dai docenti di sostegno, da una psicomotricista e da due logopediste. Il servizio é guidato da un capo-équipe (Prof. Myrta Mariotta), la quale, oltre a garantire la formazione continua, supervisiona e coordina gli interventi dei diversi operatori e assicura inoltre i contatti con i servizi esterni