..
Numeri di energenza
Mappa del comune
Raccolta link
Rubrica indirizzi
Gallerie immagini
Richiesta informazioni
Sitemap
Stampa la pagina
Autorizzazioni per fuochi all'aperto
..

Principio:

- A prescindere dall’altezza in cui ci si trova, gli scarti vegetali devono essere conferiti alla piazza di compostaggio e non inceneriti.

L’incenerimento è un’eccezione alla regola del corretto smaltimento.

In zone non edificabili poste sopra ai 600 m s.l.m
 
 
Nelle summenzionate zone, gli scarti naturali prodotti sul posto potranno essere eccezionalmente bruciati se sono rispettate scrupolosamente le seguenti condizioni:

- la situazione deve essere favorevole (siccità, inquinamento, situazione meteo, ecc…);

- il legname o gli scarti vegetali devono essere secchi;

- la combustione non deve produrre fumo eccessivo;

- in nessun caso deve causare molestia al vicinato.


Tuttavia per chi intende accendere un fuoco all’aperto, è fatto obbligo d'avviso preventivo, come alla conclusione dello stesso ai  Pompieri. Tale avviso può essere fatto direttamente alla seguente utenza telefonica (CECAL Pompieri), precisando che si tratta di un fuoco sopra i 600 mslm in zona non edificata:
 
058 866 81 98

Resta sempre riservato un eventuale divieto generale di accendere fuochi all’aperto per pericolo di incendi durante i periodo di siccità.
 
 
 

Sotto i 600 m.s.l.m. e in generale in tutte le zone edificabili

 

Generalmente é vietato accendere fuochi all’aperto. Tuttavia, eccezzionalmente secondo il cpv. 3 dell’art. 3 del Decreto esecutivo, per esigenze specifiche e particolari, è possibile richiedere un autorizzazione comunale per casi eccezionali, nei seguenti cas di incenerimenti singoli giustificati unicamente per casi di:

    • Natura fitosanitaria (devono essere accertati/comprovati dal Servizio fitosanitario cantonale);
    • Per natura ecologica o agricola;
    • Luoghi senza un accesso veicolare (a più di un quarto d’ora a piedi indicativamente).

l’autorità comunale, può concedere delle eccezioni al divieto. Il formulario per la richiesta di autorizzazioni per l’accensione di fuochi all’aperto sotto i 600 m.s.l.m. e nelle zone edificabili, sono da richiedere al nostro sportello, oppure scaricabili e compilabili già online al seguente link:

 

formulario autorizzazione fuochi

 

Resta sempre riservato un eventuale divieto generale di accendere fuochi all’aperto per pericolo di incendi durante i periodo di siccità.



Tutti i rilasci d' autorizzazioni per fuochi all'aperto, come summenzionato secondo

l’ Ordinanza municipale del Comune di Capriasca concernente il prelievo delle tasse per le prestazioni dei servizi comunali art. 6 punto g, come disposto dalla stessa sono soggette ad una tassa di fr. 30.00,  essendo costi d’emissione non sarà possibile richiedere il rimborso in caso di mancata utilizzazione.

 

Basi legali di riferimento:

- A livello Federale secondo(Art. 26 cpv. 3 OIAt è possibile incenerire gli scarti vegetali senza particolari procedure da seguire a condizione che non generino fumo e la quantità sia limitata a 1 m3 di volume, salvo che i cantoni prevedano diversamente.

 

- In Ticino la questione è regolamentata nel Regolamento di applicazione dell’OIAt, che limita l’incenerimento all’

aperto (fuori dagli impianti) giusta l’Art. 11 ROIAt.


Gli eventuali abusi sono puniti con multe sino a Fr. 20'000.- CHF.

 

Per aggiornamenti e dettagli in merito alle questione legali si rimanda alle disposizioni emanate e pubblicate dal Dipartimento del Territorio del Cantone Ticino (SPAAS) sul sito:

https://www4.ti.ch/dt/da/spaas

 

Polizia Torre di Redde
..
..
ar Monscendrín 3
casella postale 358
6953 Lugaggia
Tel: 091 936 03 90
Fax: 091 936 03 94

Apertura sportello a Lugaggia

martedì - mercoledì - giovedì
13:30 - 17:30

 

Apertura sportello (front-office) a Comano

martedì

08:00 - 12:00

Formulari fuochi all' aperto