Comunicati e news
News
..
0 comunicati trovati
Un'iniziativa partita dal basso
Capriasca si prepara a diventare il primo "Comune del commercio equo" del Ticino. Tutto è iniziato il 12 dicembre 2015 quando il Consiglio comunale di Capriasca ha deciso, accettando una mozione inoltrata da 5 consiglieri comunali di ogni schieramento politico, di iniziare ufficialmente il processo per ottenere la certificazione Fair Trade Town.
 
Che cosa è Fair Trade Town
Fair Trade Town è una campagna internazionale che intende idurre il numero maggiore possibile di entità comunali a integrare e promuovere attivamente il commercio equo in pi?u ambiti della vita quotidiana. In Svizzera i Comuni e le città che hanno già ottenuto la certificazione sono:
 
Fair Trade Town è tutta una comunità che si impegna per far crescere il ruolo del commercio equo sul territorio comunale: le singole persone, le associazioni del tempo libero, le ditte, il settore della ristrutturazione e l'amministrazione. Questo impegno è premiato con l'attribuzione di una distinzione ufficiale.
 
Come si fa
Per ottenere la distinzione Fair Trade Town Capriasca deve adempiere cinque criteri:
  1. il Comune si impegna a promuovere i prodotti del commercio equo all'interno della sua struttura amministrativa.
  2. Un Gruppo di lavoro coordina l'impegno a favore dei prodotti del commercio equo.
  3. Il commercio al dettaglio e i settori della gastronomia e alberghiera partecipano alla promozione di detti prodotti.
  4. Istituzioni e aziende con sede nel Comune scelgono i prodotti del commercio equo.
  5. La cittadinanza ha la possibilità di informarsi sul commercio equo e su quanto fa il Comune per promuoverlo.

Che cosa è il commercio equo

Grazie al commercio equo, persone che in regioni svantaggiate del mondo esercitano attività agricole o artigianali, percepiscono un salario adeguato per il lavoro che svolgono. Ciò permette loro di vivere degnamente e, a medio termine, di migliorare la propria qualità di vita. La visione del commercio equo è quella di un mondo dove la giustizia e la continuità sono al centro delle strutture e delle pratiche commerciali. Chiunque svolge un'attività lavorativa può così contare su un salario garantito e contemporaneamente può sviluppare le sue potenzialità.

In Svizzera ogni abitante spende in media fr. 55.00 l'anno per acquistare prodotti del commercio equo. Il commercio equo ha però bisogno di guadagnare ulteriori parti di mercato affinché le condizioni di vita e di lavoro di un numero maggiore di persone migliorino.

 

Link max Havelaar francese → www.maxhavelaar.ch/fr.html

Link max Havelaar tedesco → www.maxhavelaar.ch

 

Tappe importanti

2000il preambolo del Regolamento del nuovo Comune di Capriasca fa riferimento allo sviluppo sostenibile e all'impegno di considerare anche l'equità sociale
2007a Tesserete apre la Bottega del Mondo con un'offerta interessante di prodotti del commercio equo, alimentari e non
2009il caffé, il succo d'arancia e le spezie del "Bar Babilonia" di Tesserete sono certificati del commercio equo
2009la Bottega del Mondo propone la prima colazione equa presso il "Bar Babilonia" di Tesserete, in occasione della giornata mondiale del commercio equo
2015con l'approvazione della mozione durante la seduta del Consiglio comunale del 12 dicembre 2015 Capriasca assume lo statuto di candidato alla distinzione Fair Trade Town
2016il compito di rendere effettiva la volontà del Consiglio comunale è demandato al municipale Mathieu Moggi
2016Glarus Nord diventa il primo Comune Fair Trade Town in Svizzera
2016il Municipio di Capriasca istituisce la Commissione Fair Trade Town realizzando così il 2° criterio
 
Ognuno può fare la sua parte
Fair Trade Town è un processo partecipativo. Ogni persona può attivarsi, non solo dando la preferenza a prodotti del commercio equo, ma soprattutto moltiplicando i luoghi e le occasioni in cui alimentari, tessili, fiori, gioielli, cosmetici prodotti secondo i criteri della sostenibilità sociale e ambientale sono messi al centro della nostra attenzione.
 
Hai delle idee o proposte? Scrivici utilizzando il seguente indirizzo e-mail fft@capriasca.ch.

 

Fair Trade Town
..
Fair Trade Town
..
Via Punta Arenas 2
6954 Sala Capriasca
091 943 36 36
www.capriasca.ch

Commissione municipale FFT


Presidente:

municipale Mathieu Moggi

 

Membri:

Véronique Arlettaz Roncoroni

Daria Lepori

Venanzio Menghetti

Daniela Stampanoni

La sede amministrativa di Fair Trade Town si trova presso gli Uffici di Arena Sportiva.

.. .. ..
..

© capriasca.ch – credits

..
.. .. ..